Diario di Bordo Trento


Weekend a Trento

Come trascorrere tre giorni in questa meravigliosa Città.

Piazza del Duomo

Non mi metto a descrivere la storia di Trento perché sicuramente la conoscete benissimo.

Inizio dal mio viaggio come ho raggiunto Trento

Da Roma ho preso Italo delle 18:25 per raggiungere Trento alle 23:00 mettendoci anche anche i 40 Min di ritardo.

Il nostro hotel che ci ospita è Hi hotel il check in comprensivo di chiavi digitali si possono fare in autonomia questo ci ha agevolato moltissimo perché siamo arrivati in hotel tardissimo.

Primo giorno Andalo e Trento

Il nostro intento era di andare sulle montagne ma non avendo la macchina ci siamo fatti consigliare dal personale dell”hotel che ci hanno detto di andare ad Andalo

Dalla stazione abbiamo preso il trenino per Mezzolombardo e poi un bus che ci ha portato fino a 1024 metri dal livello del mare. Tutto questo in mezz’ora di treno e mezz’ora di bus.

Andalo è un piccolo paradiso del parco naturale del Brenta tutti alberghi a bomboniera noi ci facciamo il giro dei Masi accompagnati dal pranzo al sacco che ci ha preparato il negozietto sotto la Conad con uno spech e formaggio favolosi.

Il percorso è una piacevole passeggiata di 3 km all’interno di Andalo rivolgendo lo sguardo verso il Brenta. Di ritorno mi faccio un piccolo allenamento arrivando fino al monumento degli alpini Il museo si trova sulla cima del Doss Trento, anche conosciuto come monte Verruca

La sera terminiamo la nostra tappa presso ristorante forst dove non può mancare la sua deliziosa Birra 🍺

Foto del primo giorno Andalo e Trento

Secondo giorno Orrido di Ponte Alto e Duomo

Facciamo il nostro tracking cittadino andiamo a piedi dal nostro hotel fino all’Orrido di Ponte Alto abbiamo percorso 2 km tutti in salita.Esperienza tutta natura e cultura e storica che attraversa parte dello sviluppo città di Trento!

La guida Tobias, ci ha condotto, con attraverso le impalcature che costeggiano l’orrido fino ad arrivare, alla fine della gita, in un ambiente davvero suggestivo e sorprendente!

L’esperienza non è per nulla faticosa, ma rilassante ed interessante e dura 40 minuti.

Orrido di Ponte Alto

Anche il ritorno lo facciamo a piedi e ci dedichiamo al relax utilizzando la Spa dell’hotel.

Dopo aver fatto calare il sole siamo andati spediti prima della chiusura al Duomo e poi ci siamo fatti un giretto nella piazza più bella d’Italia dove la fontana di Nettuno fa da cornice alla piazza.

Replichiamo la cena al ristorante frost.

Foto dell’orrido di Ponte Alto

3 giorno Castello del Buonconsiglio

Prenotiamo la nostra visita al castello presso il loro sito i biglietti si acquistano all’interno del castello. Il castello è il monumento più importante della regione, gli ambienti sono decorati con splendidi affreschi di Romano,Dossi e Zacchi.

La torre Aquila custodisce il celebre “ciclo dei mesi“una delle più importanti testimonianze del gotico internazionale realizzato nel 1400 dal pittore boemo Vinceslao.il castello venne edificato con funzioni difensive sopra un rilievo roccioso originariamente sede di un Castrum Romano.

Foto del castello del Buonconsiglio

Mi rattrista lasciare questo gioiello architettonico culturale questa città a dimensione umana se potessi scegliere tra le città italiane dove poter vivere Trento è la migliore.

Pubblicato da Diario di Bordo

Amo viaggiare,fotografare,condivido tutti i posti che vado. Sono un local guides livello 9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: