Orvieto sotterranea

Siamo stati diverse volte ad Orvieto, rivisitarla è sempre una la prima volta,misteriosa,segreta,magica.

Questa volta visitiamo la parte della città sotterranea,la nostra visita si svolge nella giornata di Pasqua di buon mattino partiamo da Roma con meno di 2 ore siamo ad assistere alla messa presso il Duomo di Orvieto

Il Duomo rappresenta  il principale luogo di culto di Orvieto la chiesa  suddivisa da pilastri circolari in tre navate da ammirare il preziosissimo Reliquiario del Corporale.

Dopo la messa ci dirigiamo al punto informazione per acquistare il biglietto euro 5,50 a persona per vedere la città sotterranea.

Orvieto nasce su un gigante masso di origine tufacea,dove gli abitanti hanno scavato sotto le loro proprie abitazioni una serie di grotte che usavano come frantoi per l’estrazione dell’olio di Oliva.

Un succedersi di cunicoli ,scale passaggi inattesi stanze sovrapposte sulla cui parete si vedono i tagli degli arnesi usati per scavare.

Dopo la passeggiata nella città sotterranea  decidiamo di vedere Orvieto dall’alto dalla torre del Moro alta ben 50 metri dove le campane scoccano ogni. ora dove vi è installato un Orologio della torre risale del 1865.

Completiamo il nostro viaggio ad Orvieto andando prima a visitare l’abbazia dei SS Severo e Martirio si trova ai piedi della città e poi poco distante graziosissimo centro medioevale Porano suggestivo è il borgo di Castel Rubello.

Annunci