Via degli Dei 1 Giorno

Bologna – Badolo: Km23, +829/-387

Non ci resta che piangere

Appuntamento alle ore 8:30 piazza medaglia d’oro Bologna i miei compagni sono:

La nostra guida Fabio esperta guida ambientale di AppenninoSlow e guida di cento fiori.

Dal piu grande Michelangelo di 13 anni con mamma Katia.

Il trio donne avventura Mavi Clara e Daniela.

Dalla Francia Pauline e Philipe

Mamma Laura e figlia Alessandra

Io e Vincenzo

Si inizia con il timbro delle credenziali presso ufficio turistico di Bologna per proseguire fino la porta Saragozza dove inizia il porticato più lungo del mondo 666 archi per una lunghezza fino ad arrivare a San Luca 4 Km .

Dopo le prime 2 ore di cammino ci fermiamo per una breve sosta al santuario dove c’è la Madonna di San Luca la prottetrice dei camminatori.

Scendiamo in direzione parco della chiusa di Casalecchio e costeggiamo il fiume per 10 km breve pausa vicino l’oasi San Gherado

Prosegue il nostro cammino fino ai piedi del contrafforte Pliocenico antica era geologica di cui si è formato la muraglia rocciosa.

Secondo rifornimento acqua presso oasi San Gerardo.

Inizia la salita e la fatica il terreno è viscido e fangoso alcuni sono caduti nelle pozze che la pioggia del giorno prima ha riempito.

Alla parola tortelloni il gruppo accelera fino ad arrivare al nostro primo B&B Nova Arbora.

B&B Arbora

Cena all’antica Hostaria della Rocca di Badolo con una meraviglioso tramonto dell’Appennino.

Le nostre Foto

Il nostro percorso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: