Diario di Osimo

Non solo Osimo

22/08/2016

Diario di bordo destinazione Marche

Visita nelle città  d’arte e borghi più belli d’Italia.

Iniziamo con Osimo uscita autostrada A14 Ancona est meno di 20 km e ci troviamo di fronte un panorama da fotografare l’azzurro del cielo si confonde con il mare.

Colline Marchigiane

La visita e guidata quindi bisogna prenotarla al centro informazioni che si trova proprio all’ingresso delle grotte. Andiamo spediti alla ricerca delle Grotte di Osimo che si trovano sotto il mercato delle erbe,si estendono sotto il sottosuolo della città per 9 km. 

Le grotte sono un vero labirinto ricco di basso rilievi a carattere religioso. 

Riprendiamo l’auto è ci dirigiamo a Offagna piccolo borgo che fa parte dei borghi più belli d’Italia. Dopo la visita alle grotte  i facciamo un giro al centro storico da non perdere il battistero del Duomo.

Il paese è  una piccola bomboniera la sua roccaforte domina tutta la collina ospita il museo delle armi.

Castello di Offagna

Città dello sport e dell’arte. Dopo aver consumato il nostro pranzo al sacco proseguiamo per Jesi dista 25 km ca.

Ha  dato i natali sia all’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II di Svevia che al grande compositore Pergolesi,oltre che alle grandi schermiste Valentina Vezzali ed attuale medaglia d’argento Elisa Di Francesca.

Piazza di Jesi

 

Cinta Muraria Jesi

Grazie alla sua cinta muraria ottimamente conservata L’UNESCO le ha conferito il titolo di città esemplare.

 

Annunci