Scozia? No Italia


Barga Appena si parcheggia l’auto al Piazzale del Fosso nelle vicinanze della porta Reale o Macianella le scritte Irish Pub ci proietta in Scozia. Barga è un piccolo borgo in provincia di Lucca, nel cuore della Garfagnana,chiamato così perché sulla fine dell’800 molti dei suoi abitanti emigrarono in Scozia in cerca di fortuna. Di ritorno,Continua a leggere “Scozia? No Italia”

Certosa di Firenze


Tra fede e Cultura Mi faccio lasciare dal collega sulla strada che porta alla Certosa di Firenze ,ogni volta che sono passato sotto sono stato sempre incuriosito dalla la sua predominanza prima di accedere a Firenze. La Certosa è nata prima metà del XIV secolo per volontà di Niccolò Acciaiuoli (1310-1365), appartenente ad una delleContinua a leggere “Certosa di Firenze”

Amaretti di Guarcino


Non solo amaretto Guarcino, Dall’ antica Varcenum degli Ernici, ebbe una rilevante importanza strategica in epoca romana. Dopo la caduta dell’Impero, subi le incursioni dei Longobardi, dei Saraceni, e degli Ungari. Instaurò un forte legame politico con Roma, in particolare con i pontefici Innocenzo III e Bonifacio VIII. La madre di quest’ultimo, la nobildonna EmiliaContinua a leggere “Amaretti di Guarcino”

la vie del Castagno Lucchio


la fortezza di Lucchio La fortezza di Lucchio Se vi capita di trovarvi nella zona di San Marcello Pistoiese allungate il vostro percorso per vedere uno dei paesi più belli della Garfagnana Lucchio. Appigliato ad uno sperone roccioso, circondato da boschi e castagneti, con la sue case di pietra addossate le une alle altre. PerContinua a leggere “la vie del Castagno Lucchio”

Il sentiero delle castagne


Alla scoperta di Marradi Cosa vedere PIAZZA SCALELLE La piazza, cuore del centro storico di Marradi, prende il nome dal più noto e significativo evento della storia locale. Nel 1358, al passo detto delle “Scalelle, un furioso attacco fu sferrato dal contadini e montanari marradesi contro i mercenari della compagnia del Conte Lando. Un fattoContinua a leggere “Il sentiero delle castagne”

Terra antica di lunghi silenzi


Siamo il regno ininterrotto del lentisco, delle onde che ruscellano i graniti antichi, della rosa canina, del vento, dell’immensità del mare. Siamo una terra antica di lunghi silenzi, di orizzonti ampi e puri, di piante fosche, di montagne bruciate dal sole e dalla vendetta. Noi siamo sardi.(Grazia Deledda) Ho preso questa frase di che descriveContinua a leggere “Terra antica di lunghi silenzi”

Per le vie di Cagliari


Cagliari by night Appuntamento con il collega di lavoro che mi aspetta al Buoncammino di Cagliari dove oltre alla bellezza del  panorama della città vista sul porto degusto una buonissima orata. Mi fa da Cicerone Andrea che mi porta a vedere Cagliari by night dall’alto. Iniziamo dalla porta Saint Remy l”accesso tra Villanova e ilContinua a leggere “Per le vie di Cagliari”

LAGHETTO DI SAN BENEDETTO


LA STORIA Il Laghetto di San Benedetto, piccola opera d’arte naturale, è un allargamento dell’alveo del fiume Aniene alimentato da una piccola ma scenografica cascata naturale. La cascata e il laghetto sottostante si situano in una gola stretta e profonda, che per secoli ha costituito il fondale di uno dei Simbruina Stagna, i laghi artificialiContinua a leggere “LAGHETTO DI SAN BENEDETTO”

Diario di bordo Capri


regina di roccia Paolo Neruda la definisce” regina di roccia” per me la perla Campana o campanella. La leggenda narra di un povero pastorello che si è  persa la pecorella e seguendo il suono della campanella gli apparve San Michele che gli diede una campanellina. Si parte da Salerno alle 08:00 siamo al molo unicaContinua a leggere “Diario di bordo Capri”

È tempio di Nettuno


Parco Archeologico di Paestum Oggi gita al Parco Archeologico di Paestum partenza da Salerno via treno tempo di percorrenza 30 minuti prezzo 2.90. Scesi dalla stazione si segue il vialone per 5 minuti fino a parco e poi tutta la storia è qui. Bellissimo luogo che conserva intatto il fascino della civiltà greca. I treContinua a leggere “È tempio di Nettuno”