WARSAW UPRISING MUSEUM


Per conoscere Varsavia bisogna vedere il museo della Resistenza

Tappa obbligatoria a Warsaw Uprising Museum per capire questa meravigliosa città rasa al suolo dai tedeschi e ora una città nella città con mille sfaccettature.

La nostra tappa e andare a vedere il museo della Resistenza di Varsavia dista una mezz’ora a piedi dal nostro hotel Mercure Grand.

Oggi giornata fredda grigia con un principio di neve.

Il sito del biglietto 25 PLN circa 5 euro usiamo Google traduttore per la guida.La mostra è allestita all’interno della vecchia centrale elettrica, location suggestiva e adatta per il messaggio che si vuole trasmettere. Museo ricco di contenuti e supporti interattivi che facilitano l’apprendimentoLa visita di questo museo rende maggiormente consapevoli degli orrori dell 2° guerra mondiale e al contempo mostra tutta la forza d’animo e l’amore per la propria patria del popolo polacco.

Museo della Resistenza Polacca.

Usciti dal museo ci fermiamo al centro commerciale più grande della Polonia Złote Tarasy C’è tutto, ma proprio tutto, dal negozio elegante e di grande qualità e marca al negozio più economico ma che ha comunque qualità. Non tutti parlano inglese ma ci si può arrangiare con Google translator. I bagni sono spettacolari. La pulizia e l’ordine sono fuori dal normale. Edificio legante, moderno ed ecosostenibile in ogni suo piccolo dettaglio. Puoi tranquillamente passarci l’intera giornata. Ingressi facilitati per disabili. La stazione ferroviaria è proprio difronte. Ed è in pieno centro.

È molto freddo tanto che il laghetto che circonda Palace on the Isle è ghiacciato, sono le 15 ma qui sembra già notte fonda.

Merita la visita forse più nel periodo estivo dei giardini Park Łazienki Królewskie era una volta la residenza estiva del re polacco
Stanisław August. Oggi è un parco verde e un complesso di palazzi pieno di camminatori e
turisti, dove respirare profondamente nel centro della città. È uno dei più luoghi magici della capitale. Il parco è bellissimo Io lo girato in monopattino per la sua estensione.

Diciamo che un weekend per questa città sono pochi c’è ancora altre cose da vedere a Varsavia magari in un prossimo viaggio

Pubblicità

Pubblicato da Diario di Bordo

Amo viaggiare,fotografare,condivido tutti i posti che vado. Sono un local guides livello 9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: