Pubblicato in: Uncategorized

Anniversario Etrusco


Dopo aver trascorso 20 insieme. della nostra vita decidiamo di festeggiare il nostro anniversario in un rigenerante tuffo nella storia presso le terme Etrusche Calidarioì.

Terme Calidario

Terme Calidario

Siamo partiti questa mattina da Roma direzione Populonia, Unico sito etrusco situato di fronte al mare.

Golfo di Baratti
Golfo di Baratti

Populonia è una antichissima e importantissima città etrusca situata in cima ad una collina circondata dal mare, l’antico abitato si trova su uno dei promontorio che formano il Golfo di Baratti.Cosa vedere a Populonia ?

  • La Rocca costruita nella prima metà del 1400 e al suo interno racchiude vicoli lastricati reperti etruschi e Romani.
Rocca di Populonia
Rocca di Populonia
  • Nel Borgo sono visibili edifici di epoca romana e le mura medievali costruite per la difesa dei pirati.
Borgo di Populonia
Borgo di Populonia
  • In questa zona si possono visitare alcune delle necropoli che facevano riferimento alla città.
Zona archeologica etrusca
Zona archeologica etrusca

Successivamente ci siamo diretti alle Terme.Il Calidario si presenta come un hotel in pietra in stile toscano con spa termale ristorante e hotel.Dista solo 10 km da parco archeologico di Baratti e Populonia.Oltre alla sorgente storica Calidario terme propone Thermarium: una moderna spa in Toscana, un ambiente suggestivo con sauna bagnoturco docce sensoriali piscina con idromassaggio area relax tisaneria trattamenti e massaggi.

Sorgente naturale
Sorgente naturale

La storica sorgente naturale è uno specchio d’acqua di circa 3000 mq.Naturalmente alimentato da più sorgenti che sgorgano alla temperatura costante di 36 gradi direttamente dal fondo del lago garantendo un ricambio costante e naturale dell’acqua.

Pubblicato in: Uncategorized

Diga di Pescegallo


Ne ho fatti di km per raggiungere le dighe ma questa batte tutti.

Lavoro come tecnico in Enel e oggi mi sono recato presso questo impianto Diga di Pescegaĺlo per un sopralluogo.

Premetto che l’unico mezzo per raggiungere la diga e la jeep e di quelle alte.

La diga si trova sul versante dei Monti Valletto (m. 2370) e Ponteranica (m. 2378).

Diga di Pescegallo

Diga di Pescegallo

Sono partito da Morbegno prendendo la statale 405 della Val Gerola.

La strada termina in un ampio parcheggio asfaltato accanto alla stazione a valle della seggiovia.

Poi inizia il vero fuori strada.

Praticamente il nulla il tempo non è dei migliori non si vede nulla.

Inizialmente è come stare sulle montagne russe ci vuole sangue freddo e nessuna distrazione.

Dopo 20 minuti di marce e 4×4 si arriva in vetta.

Perché l’hanno chiamato Pescegaĺlo?

Il suo nome non ricorda certo un mitologico animale da deriva dal dialetto “pesc” che significa “abete” e dal gallo cedrone che si ciba degli aghi di questo albero.
In origine era un lago naturale. La costruzione della diga, avvenuta nei primi anni del secondo dopoguerra.