Diario di Boston


dopo aver fatto nove ore di volo + tutte le procedure di accettazione mettiamo piede a Boston.
dall’aereoporto prendiamo un taxi che ci porta fino al nostro hotel bukminister alla cifra di 32 dollari.

Charels Rive
ci portiamo il peso del jet lag facciamo giusto uno spuntino sotto il nostro hotel c’è un ottima grilleria.
il mattino seguente alle 4 locali siamo gìà svegli aspettiamo ad uscire anche perché le temperature sono ancora fesche.
Freedom Trail la giornata è meravigliosa ideale per percorrere a piedi “il sentiero della libertà”

è lungo 6 km + i nostri 2  ci facciamo dal nostro albergo.
il punto di partenza è il Boston Common il giardino pubblico piu’ antico degli stati uniti una volta era il campo di addestramento dell esercito e campo base degli inglesi durante l’occupazione di Boston.

DSCN2688
iniziamo il nostro percorso seguendo il tracciato delineato dai mattoncini rossi.
alzando gli occhi non si può non notare la cupola dorata della State House attualmente sede del governo del Massachussetts.
si imbocca Park Street per raggiungere Park street Church dove per la prima volta Samuel Smith cantò l’inno nazionale.
Di fianco sorge l’Old Granary Burial Ground che prende il nome dalla presenza in passato di vecchi granai ,in questo edificio giacciono gli eroi della rivoluzione come Samuel Adams, John Hancock ,Paul Revere.
La prossima meta è la King’s Chapel la prima chiesa eretta nel 1688.
Proseguendo lungo la striscia rossa incontriamo la statua B.Franklin.
a seguire la Old state House l’edificio più antico di Boston.
Continuando nel nostro percorso arriviamo alla Faneuil Hall luogo tanto amato dai Bostoniani ed ancora oggi utilizzato per dibattiti politici.
il vicino Quincy Market e Market place center Rappresenta il centro commerciale turistico della città dove noi approfittiamo per assaggiare degli ottimi gamberoni crudi oltre ad altre specialità cotte al momento.
Dopo questa meritata sosta ci dirigiamo nel quartiere del North End,e senza saperlo siamo in “Italia” quartiere tipicamente Italiano.

DSCN2613
Lungo questo tragitto incontriamo la più antica chiesa di Boston la Old North Church.
Giunti sul ponte Chiarless Town possiamo ammirare l’altra sponda di Boston la più antica nave armata degli USA la USS Constitution.
Alla fine del percirso possiamo ammirare il Bunker Hill Monument obelisco di 67 metri che ricorda una delle battaglie più cruente della storia Americana siamo cosi giunti al termine di questo incredibile percorso.
Ora ci aspetta il ritorno con molte soste soprattutto nel parco pubblico dove le simpatiche paperelle di bronzo contornano la meraviglia di questo posto.

VENERDÌ 6 APRILE 2012

Cape Cod
Dopo la camminata di ieri decido di noleggiare un auto per andare a vedere Cape Cod.
vicino il nostro hotel c’è il Prudential Center immenso centro commerciale che unisce diversi palazzi attraverso dei tunnel sopra le strade di Boston.
Qui noleggiamo la nostra chevrolet sonic.
Usciamo da Boston e prendiamo la 93 fino ad imboccare la 3 pensavo che solo il GRA di Roma era la strada più intasata del mendo ma anche qui non scherzano,mi aspettavo strade migliori nel senzo più larghe ma soprattutto con un manto stradale migliore ma come si dice ogni mondo è paese.DSCN2889
Continuiamo fino ad imboccare la 6 strada dove incontriamo un cartello Sandwich il nome ci incuriuosisce e decidiamo di andare a vedere.
Il paese è bellissimo tutte casette basse ci fermiamo davanti al municipio e scopriamo che Sandwich è la più antica città su Cape Cod e una delle città più antiche degli Stati Uniti,qui si stabilirono immigrati europei quasi 150 anni prima della Rivoluzione Americana.
Proseguamo il nostro camino fino ad arrivare alla punta di Cape Cod incominciamo a vedere la strada ormai sommersa da dune di sabia dove facciamo una breve sosta su un punto panoramico una terrazza davanti all’oceano meravigliosi i colori i contrasti sabia mare e cielo.
eccoci arrivati a Provincetown villaggio turistico molto particolare famoso anche per le sue meravigliose aragoste.
dal pontile quando è stagione si possono ammirare le balene che saltano.
Peccato non poterle ammirare ma come dicevo siamo fuori stagione anche per le gustose cosi dicono aragoste.
Università di Boston
Giro delle Università giornata dedicata alle università di Boston. Dal nostro albergo prendiamo la metropolitana linea verde per poi prendere la linea rossa fermata Harvard. Usciti dalla metropolitana ci dirigiamo al cancello di entrata di una delle più prestigiose università del mondo. Sicuramente i ragazzi che frequentano questa università sono veramente fortunati.

Harvard è una vera propria città nella città gli alloggi degli studenti curati in ogni dettaglio. Giriamo nei loro cortili come degli studenti fino ad arrivare alla sede centrale dove di fronte c’è la statua del fondatore. Riprendiamo la linea rossa per scendere a kendal/MIT la seconda università di Boston. il MIT è la più famosa università tecnologica del mondo. A differenza di Harvard che rimane stile vittoriano il MIT a parte la sede storica e circondato da laboratori e edifici tutti tecnologici all’avanguardia. Presi dall’euforia di questo clima accademico ci avventuriamo nelle loro aule invidiando enormemente lo spirito che si respira. Proseguiamo il percorso verso Cambridge lungo il Charles River fino al museo delle Scienze per una sosta. Poi ci dirigiamo al Quincy Market per una bella mangiata di pesce.

Mit Boston.jpg
SABATO 7 APRILE 2012

Beacon Hill e Chinatown
Ultima tappa di Boston ci rimane da vedere Chinatown e Beacon Hill. Sono passati alcuni giorni ma il jat lag non ci ha cambiato e di buon mattino già siamo fuori l’hotel ci facciamo tutto il viale Newbory st fino ai giardini pubblici poi giriamo a destra sino ad arrivare alla porta del quartiere Chinatown,sembra di essere stati catapultati in China. Proseguiamo per Beacon Hill che è uno dei quartieri più piccoli e più storici di Boston, Le case sono tutte in stile vittoriano e georgiano. I fiori della primavera fanno da cornice a questo quartiere molto caratteristico e romantico ci sono ancora i lampioni a gas.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...